NameCheap vs GoDaddy Review 2020 (Quale è meglio per te?)

1

Sei bloccato nella battaglia di NameCheap vs GoDaddy per decidere dove acquistare i nomi di dominio? Questa è la situazione più confusa quando hai intenzione di configurare un blog o un sito Web come principiante. Tuttavia, ci sono molti altri registrar di domini in cui è possibile acquistare un nome di dominio, ma i giocatori dominanti e famosi sono NameCheap e GoDaddy.


Iniziamo!

Queste due società sono rinomate e molto famose per la loro attività di registrazione del dominio. Entrambi sono registrar di domini accreditati ICANN. Quindi, chi ha vinto nel confronto NameCheap e GoDaddy?

GoDaddy afferma di gestire oltre 77 milioni di domini mentre NameCheap ha 10+ milioni di domini gestiti. Ma i soli numeri non possono aiutarti a concludere qual è il migliore.

Dopo aver sperimentato entrambi i servizi dell’azienda, lavoriamo per scrivere questo approfondito confronto NameCheap vs GoDaddy che sicuramente ti aiuterà a prendere una decisione senza rischi.

Recensione di confronto NameCheap vs GoDaddy

NameCheap vs GoDaddy Comparison 2020

Qual è il miglior registrar e provider di hosting?

Abbiamo diviso questo confronto in più parti per spiegare ogni singola caratteristica / prodotto che offrono prezzi, tassi di rinnovo, certificato SSL, omaggi, piani di hosting, interfaccia e assistenza clienti.

Prezzi: chi offre domini al prezzo più basso?

Il prezzo è il fattore base prima di prendere una decisione di acquisto o meno. Quasi tutte le aziende offrono domini in pochi dollari, ma l’anno prossimo fanno pagare molto più denaro rispetto al primo anno. Sia NameCheap che GoDaddy sono famosi per le loro offerte a basso prezzo per i nuovi clienti.

Questa è la tattica migliore per attirare più clienti offrendo loro uno sconto esclusivo e maggiore per il primo anno.

Ecco la struttura dei costi di GoDaddy per il nome di dominio. Questi prezzi si intendono per il 1 ° anno quando hai intenzione di acquistare un nuovo dominio con un nuovo account e possono variare in quanto offrono promozioni di volta in volta.

Prezzi GoDaddy

  • .Com per $ 0,99 / anno
  • .Org per $ 8,99 / anno
  • .Net per $ 11,99 / anno
  • .Info per $ 2,99 / anno
  • .Biz per $ 7,99 / anno

Visita GoDaddy

Prezzi di NameCheap

  • .Com per $ 8,88 / anno
  • .Org per $ 12,48 / anno
  • .Net per $ 7,88 / anno
  • .Info per $ 0,88 / anno
  • .Biz per $ 11,88 / anno

Visita NameCheap

Come puoi vedere, GoDaddy offre sconti promozionali maggiori. Quindi, se desideri un dominio per un anno, scegli GoDaddy o dai un’occhiata alle alternative GoDaddy.

Vincitore: GoDaddy

Nota: se hai pianificato di acquistare un dominio per più di un anno, scegliere NameCheap sarebbe un’ottima opzione. Perché GoDaddy richiede più soldi per i rinnovi. NameCheap è la soluzione migliore a lungo termine perché i tassi di rinnovo sono gli stessi di quelli pagati per il nuovo nome di dominio.

Tariffe di rinnovo

Quasi tutte le aziende offrono sconti promozionali come GoDaddy in quanto offrono “.com” in soli $ 0,99 per il 1 ° anno. Ma il gioco inizia dal 2 ° anno in cui le cariche sono alle stelle per i prossimi anni. GoDaddy addebita più denaro come menzionato in precedenza rispetto ai normali tassi di rinnovo rispetto a NameCheap.

Con NameCheap devi pagare gli stessi soldi che avevi pagato per l’acquisto del nuovo dominio. Per l’estensione TLD .com, il prezzo di rinnovo è di $ 10,69, ma GoDaddy addebita $ 14,99.

Ecco il confronto delle tariffe di rinnovo:

GoDaddy Renwals

  • .Com per $ 14,99 / anno
  • .Org per $ 17,9 / anno
  • .Net per $ 11,69 / anno
  • .Info per $ 2,99 / anno
  • .Biz per $ 7,99 / anno

Visita GoDaddy

Rinnovi di NameCheap

  • .Com per $ 10,69 / anno
  • .Org per $ 12,48 / anno
  • .Net per $ 12,88 / anno
  • .Info per $ 2,99 / anno
  • .Biz per $ 7,99 / anno

Visita NameCheap

Quindi, se hai l’obiettivo di mantenere un dominio per più di un anno, dovresti sicuramente acquistarlo da NameCheap. Se acquisti da GoDaddy, potresti risparmiare un po ‘di denaro per il 1 ° anno, ma in seguito dovrai pagare più denaro del NameCheap.

Vincitore: NameCheap

omaggi

Sì, adoriamo gli omaggi e tutti gli altri, ma sai che un numero limitato di offerte aziendali offre utili omaggi. In NameCheap vs GoDaddy, NameCheap ha vinto la gara.

NameCheap offre WhoisGuard gratuito per il primo anno e successivamente a soli $ 2,88. WhoisGuard è progettato per proteggere la tua privacy. Protegge il tuo nome, indirizzo e-mail, numero di telefono e li mantiene segreti per evitare spamming, dirottamento del dominio o qualsiasi situazione indesiderata.

D’altra parte, G o Daddy non include alcun omaggio. Fanno pagare $ 7,99 per la protezione della privacy e $ 14,99 per la privacy e la protezione aziendale (include un po ‘più di protezione), che è molto più di NameCheap.

Vincitore: NameCheap

Certificato SSL

Ora parliamo del certificato SSL. Fondamentalmente, è un protocollo di sicurezza per proteggere le informazioni importanti del cliente come numeri di carta di credito, password, nomi utente ecc.

Qui abbiamo ottenuto un altro vantaggio grazie alla registrazione di un dominio con NameCheap. Fanno pagare solo $ 9 / anno, ma ti consigliamo di abbonarti per più di un anno perché abbasserà il prezzo a $ 8,95 / anno. È applicabile per un singolo sito.

Mentre GoDaddy addebita $ 55,99 / anno per il primo anno e $ 69,99 al rinnovo. Può anche essere utilizzato per proteggere un sito.

Vincitore: NameCheap

Periodo di grazia

Il periodo di tolleranza è il periodo di tempo durante il quale la società detiene il nome di dominio scaduto. Estensioni di dominio diverse hanno periodi di tolleranza diversi. La società ti invierà diverse e-mail quando il tuo dominio sta scadendo e dopo che è scaduto per rinnovarlo.

Se parliamo di NameCheap, consigliano di riattivare il nome di dominio scaduto entro 27 giorni. Qui nota che questo periodo di tolleranza è applicabile su .com, .net, .org, .info e .biz.

Mentre GoDaddy ha ottenuto un vantaggio qui, offrono 41 giorni. Esattamente 42 giorni, cancelleranno il tuo dominio. Questo periodo di tolleranza è applicabile su .com, .net, .info, .biz, .cc, .org, ecc.

Vincitore: GoDaddy

  • Ti potrebbe piacere anche leggere: Alternative NameCheap e concorrenti per l’acquisto di domini

Processo di acquisto & upsell

Upsell è una strategia in cui l’azienda offre diversi prodotti correlati per aumentare le proprie vendite. È una buona strategia dal punto di vista commerciale, ma troppi rialzi potrebbero abbandonare i potenziali clienti.

Parliamo prima di GoDaddy. A loro non importa se i clienti sono confusi o infastiditi a causa della loro strategia di upsell, continuano a mostrare per anni.

Se sei nuovo e non hai mai sperimentato la procedura di acquisto, fai attenzione, perché durante la registrazione dovresti procedere ai passaggi successivi dopo aver visualizzato l’intera pagina.

Quando inserisci il tuo nome di dominio e fai clic su “Cerca”, nella pagina successiva vedrai diversi upsell, che all’inizio vagano nella tua mente. Quindi, dopo aver superato questo passaggio nella pagina successiva, c’è un elenco di prodotti correlati come protezione della privacy, hosting, site builder e servizi di posta elettronica.

Per l’hosting, GoDaddy potrebbe attirarti a causa dei suoi piani a basso costo. Ma consigliamo InMotion Hosting e B lu ehost in quanto sono uno dei migliori provider di hosting. G o Daddy è economico ma non degno di ospitare i tuoi siti professionali. La risposta lenta del server, i servizi di supporto al di sotto della media e gli alti tassi di rinnovo, sono le tradizioni di GoDaddy.

Ora, se parliamo delle tattiche di upselling di NameCheap, la procedura di iscrizione è piuttosto semplice e pulita. Sì, offrono alcuni prodotti correlati ma comunque una pagina ordinata. Quindi, se sei un nuovo acquirente di domini, acquistalo da NameCheap perché riteniamo che il processo non ti frustrerà. Inoltre, se hai bisogno di spiegazioni in qualsiasi momento, puoi farlo avviando una chat dal vivo.

Come sappiamo ogni azienda che utilizza trappole per l’upselling, ma alcune aziende hanno reso questo processo confuso e alla fine i nuovi clienti finiscono per acquistare alcune funzionalità indesiderate. Prima di completare l’ordine assicurati di deselezionare tutte le offerte indesiderate. La procedura di acquisto di NameCheap è molto più semplice di GoDaddy.

Vincitore: NameCheap

Rinnovo automatico

Il rinnovo automatico è un’opzione che consente di effettuare il pagamento automaticamente al momento della scadenza del dominio. Se non hai rinnovato il tuo dominio, il tuo sito diventa offline.

L’opzione “Rinnovo automatico” sarà di grande aiuto in caso di dimenticanza o causa di altri motivi per cui il dominio non è stato rinnovato manualmente. Per questo, devi solo mantenere abbastanza soldi nel conto in allegato della carta di credito e abilitare l’opzione di rinnovo.

In modo che la prossima volta che arriva il momento, l’azienda deduce l’importo del rinnovo senza alcuna caduta.

Vincitore: pareggio

Interfaccia del pannello di controllo

Un pannello di controllo del dominio ti dà la possibilità di configurare tutti i domini, sottodomini, e-mail, trasferimento e funzionalità DNS, ecc. Un pannello di controllo mal progettato spreca il prezioso tempo dell’utente.

Com’è stata l’esperienza sui loro pannelli di controllo? Perché è il fattore più apprezzato nella scelta di un registrar di domini. Una dashboard che è facile da navigare, offre un’esperienza user-friendly. Quindi chi è il vincitore tra la competizione NameCheap e GoDaddy?

Panoramica del pannello di controllo di NameCheap

Recentemente NameChea p aggiorna il suo pannello di gestione del dominio e ora il nuovo pannello è molto fluido e continuo. Nella dashboard di NameCheap, puoi facilmente gestire più domini ed eseguire qualsiasi attività richiesta come il rinnovo del dominio, la modifica del Name Server e puoi anche controllare i dettagli del certificato SSL. Per cambiare DNS / Name Server, basta fare clic sul nome di dominio per il quale si desidera aggiungere nuovi record e immettere lì i record NS.

Pannello di controllo del dominio GoDaddy

GoDaddy ha anche un pannello di gestione del dominio fantastico, facile da navigare e facile per i principianti. Proprio come NameCheap, nella stessa dashboard, puoi rinnovare i nomi di dominio, aggiungere le impostazioni WHOIS Guard, Modifica dominio e DNS in pochi minuti. Nel complesso, entrambe le società offrono un pannello di controllo intuitivo e dichiarare che uno è il migliore degli altri sarebbe inappropriato.

Vincitore: pareggio

Servizio Clienti

Non importa se stai acquistando un piano di hosting o un nome di dominio, l’assistenza clienti è sempre importante perché a volte hai bisogno di aiuto in alcune query che sono difficili da capire. Abbiamo scoperto che il tempo di risposta di GoDaddy è lento rispetto al supporto e-mail.

Abbiamo acquistato un dominio da GoDaddy. Di solito impiegano un giorno per rispondere alla tua e-mail e sono incoerenti. A volte la loro risposta arriva entro un giorno e talvolta hanno persino dimenticato di rispondere dopo aver passato diversi giorni.

La chat dal vivo è disponibile solo dal lunedì al venerdì in orari specifici. Tuttavia, puoi contattarli telefonicamente 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Ma non tutti vogliono contattare telefonicamente, la maggior parte delle persone usa la Live Chat, dove può scrivere comodamente i propri problemi.

D’altro canto, i servizi di supporto di NameCheap sono piuttosto affidabili e disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Non hanno offerto servizi di supporto via telefono ma è possibile contattarli tramite chat dal vivo, il che è davvero buono. Sebbene presentando il biglietto a volte il riposo è in ritardo, ma la chat dal vivo è molto e facilmente accessibile.

Non siamo solo noi ad avere una brutta esperienza di supporto con GoDaddy, ma ci sono molti utenti che si lamentano dei loro servizi di supporto. Quindi in un confronto NameCheap vs GoDaddy basato sulla nostra esperienza, NameCheap è il vincitore.

Vincitore: NameCheap

Piani di web hosting

Entrambe le società sono conosciute come uno dei migliori registrar di domini, ma in seguito offrono anche piani di hosting economici. Entrambi offrono lo stesso tempo di attività e la stessa velocità dei server. Ma se sei nuovo, NameCheap fa al caso tuo perché offrono supporto live chat 24/7. Inoltre, NameCheap offre l’hosting più economico a $ 9,88 / anno mentre GoDaddy addebita $ 59,88 / anno. Sì, N ameChe ap offre un piano di hosting per un anno a meno di $ 10

Il piano di hosting di NameCheap include anche scanner di malware, backup (due volte a settimana), generatore di siti gratuito e spazio di archiviazione accelerato SSD. Non è ancora finita, puoi ospitare 3 domini nel piano “Value” (di base), che è davvero un’opzione interessante per i neofiti e quelli con budget molto limitato.

Ma GoDaddy ha molta più sete di soldi. Fanno pagare $ 23,88 / anno per il ritorno & ripristino, $ 17,88 per la scansione di malware, Nessun costruttore di siti gratuito e puoi ospitare solo un sito Web nel loro piano Economy (Basic).

Se vuoi ospitare il tuo sito da questi due, qui creiamo una tabella di confronto per aiutarti a scegliere quello giusto.

Caratteristiche

NameCheap

Vai papà

Dominio gratuito

siti web

3

1

Conservazione

20GB-SSD accelerato

100 GB-No SSD

Larghezza di banda

Illimitato

Illimitato

Politica di rimborso

14 giorni

30 giorni

Programma di installazione in 1 clic

Supporto 24/7 (live chat)

No

Prezzo

$ 9.88 / anno

Visita NameCheap

$ 59.88

Visita GoDaddy

La nostra raccomandazione per l’hosting

Se vuoi l’hosting web solo per fare esperienza, allora l’hosting economico potrebbe essere un’opzione considerevole. Ti consigliamo di dare un’occhiata all’elenco dei provider di hosting WordPress economici.

Per siti Web professionali o aziendali, consigliamo di utilizzare InMotion Hosting. Inoltre, ci sono alcune società di hosting rinomate, qui guarda l’elenco delle migliori società di web hosting WordPress.

Acquista subito InMotion Hosting!
lorem ipsum dolor

Quindi, Who è il vincitore nella competizione NameCheap e GoDaddy?

Bene, come puoi vedere il vincitore è NameCheap. Sì, GoDaddy è anche una buona scelta per l’acquisto di domini, ma perché pagare alti tassi di rinnovo? Entrambe sono società ben note e non coinvolte in attività fraudolente.

Ti consigliamo di acquistare un dominio da NameCheap perché le tariffe di rinnovo sono piuttosto basse rispetto a GoDaddy e per il servizio di hosting, deve andare per InMotion Hosting. Inoltre, otterrai anche WhoisGuard gratuito per il primo anno e un pannello di controllo ben fornito per una facile gestione da NameCheap.

Non esitate a condividere questo confronto Namecheap vs Godaddy sui social media.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map