Shopify vs Volusion: la rassegna e il confronto non distorti

Nel tempo, Shopify e Volusion potrebbero essere sembrati rivolti a diversi segmenti di mercato. In un allineamento delle stelle (o forse dei responsabili del marketing), a questi due costruttori di siti di e-commerce è stato ora assegnato il prezzo di scontrarsi quasi direttamente.


In passato, Volusion è stato orientato verso la fascia media del mercato, ma i tempi sono cambiati. La rivoluzione digitale ha visto un’impennata di e-Tailer su piccola scala. Con Shopify che ha già un vantaggio in questo segmento di mercato altamente competitivo, Volusion è dotata del giusto set di funzionalità?

Shopify vs Volusion: A colpo d’occhio

Ecco la tabella di confronto tra Shopify e Volusion;

Caratteristiche
Shopify
Volusion
PianoDi basePersonale
Prezzo (base annuale)$ 26.10 / mo$ 26.10 / mo
Piano gratuito disponibileNoNo
Negozio online
Multi-channel
Supporto POSLimitato
Numero di prodottiIllimitato100
Commissione di transazione di baseNoNo
Visita onlineVisita ShopifyVisita Volusion

Confronta Shopify e Volusion in

  • Facilità d’uso
  • Aggiunta di prodotti
  • Controllo dell’inventario
  • Gestione dei prodotti digitali
  • Punto vendita (POS)
  • Elaborazione dei pagamenti
  • Servizio Clienti
  • Altre caratteristiche

Shopify vs Volusion: il confronto chiave

1. Facilità d’uso

Dashboard utente Volusion Volusion non è facile da usare e, in molti casi, impossibile per i nuovi utenti senza aiuto.

Avendo usato Shopify molte volte in passato, ho sempre ritenuto che il sistema disponibile lì fosse completo. Ancora più importante, tutto da zero è estremamente facile da usare e intuitivo.

In effetti, i nuovi utenti non dovrebbero avere alcuna difficoltà a muoversi su Shopify a meno che non abbiano mai usato un’interfaccia utente grafica (GUI) prima. Data la bassa probabilità di ciò, il layout di Shopify è quasi vicino all’ideale.

Volusion, d’altra parte, mi ricorda un design moderno schiaffeggiato su un sistema di navigazione molto vecchio stile. Di per sé, questo non è un grosso problema. Sfortunatamente, il layout è anche un po ‘mal pensato.

Volusion è anche molto indietro rispetto a Shopify nella capacità delle sue funzionalità di sitebuilder, con modelli offerti, ma poca libertà in termini di personalizzazione. Anche provare a cambiare il tuo logo richiede di andare su una pagina diversa.

Dato che si tratta principalmente di un confronto tra i costruttori di negozi online tra Shopify e Volusion, non approfondirò la facilità d’uso. Tuttavia, esorto tutti coloro che stanno prendendo in considerazione Volusion di iscriversi alla loro prova di 14 giorni e di verificare il sistema da soli prima di prendere una decisione di acquisto.

Che è migliore?

Non credo che Volusion sia facile da usare, né adatto per l’uso senza un lungo tempo speso a leggere la loro documentazione e chiedere aiuto. Shopify è un chiaro vincitore in termini di facilità d’uso.

Dai un’occhiata alla nostra recensione dettagliata su Shopify qui.

2. Gestione del prodotto

La gestione degli articoli per il tuo negozio online è uno degli aspetti più critici dei costruttori di siti di e-commerce. Per i potenziali proprietari di negozi, è qui che probabilmente trascorrerai molto tempo all’inizio.

2a. Aggiunta di prodotti

Aggiunta di categorie di prodotti nella volusione I menu a comparsa aggiungono livelli non necessari a quello che dovrebbe essere un semplice esercizio di aggiunta di un prodotto.

Shopify ha un processo molto semplice per aggiungere prodotti, con quasi tutto ciò che è necessario aggiungere per elencare qualcosa a portata di mano. Ogni set di dati correlati è organizzato in modo ordinato nelle proprie zone sulla stessa pagina.

La gestione dei prodotti di Volusion è un po ‘simile, tranne per il fatto che introduce etichette a discesa per separare set di dati correlati (ad es. Informazioni di base, Gestione delle immagini, Controllo dell’inventario). Tuttavia, se presti maggiore attenzione, alcune delle variabili selezionabili creeranno menu a comparsa per maggiori dettagli. Questo tende a rallentare il processo e può essere leggermente fastidioso a volte.

Mentre stavo sperimentando l’aggiunta di prodotti e la modifica delle impostazioni, mi sono trovata di fronte non meno di 3 pop-up e altre due schede di menu del browser in più create! Nel frattempo Shopify mi ha trasferito senza problemi all’interno dei segmenti a seconda di ciò che stavo modificando.

Ha anche alcune etichette insolite che non tutti potrebbero avere familiarità (che richiedono di tornare alla loro base di conoscenza per chiedere ancora aiuto). Alcune di queste etichette includono le regole del fornitore e la griglia di controllo dell’inventario.

Che è migliore?

La gestione del prodotto è molto più semplice e ottimizzata in Shopify rispetto a Volusion. Stranamente, quest’ultimo consente anche l’uso di immagini GIF sul sito, con il conseguente potenziale utilizzo di immagini di bassa qualità.

2b. Controllo dell’inventario

Controllo dell'inventario nella volusione

Nel commercio al dettaglio, le relazioni tra prodotto e inventario sono chiare e ben definite. I prodotti sono articoli che vendi e l’inventario viene gestito in base alle vendite. Il processo di gestione dovrebbe essere senza soluzione di continuità.

Ognuna di queste sezioni è ben definita in Shopify e Volusion ma quest’ultima ha aggiunto quella che chiama Griglia di controllo dell’inventario all’interno di un segmento nella pagina del prodotto. Ciò aggiunge un altro livello di complessità anziché convenienza.

Posso certamente vedere il potenziale dell’idea, ma come fa con molte cose, Volusion l’ha implementata in un modo troppo difficile da gestire per la maggior parte delle persone non esperte di tecnologia.

Che è migliore?

Sebbene il sistema di Volusion sia più complesso, la griglia di inventario può essere utile per i grandi magazzini che gestiscono grandi volumi. Tuttavia, la semplice complessità dei compiti che dovrebbero essere continui rimane una curiosità.

2c. Gestione dei prodotti digitali

Descrizione del prodotto Shopify L’aggiunta di un download digitale per un prodotto è facile in Shopify.

Nativamente, Shopify non gestisce i prodotti digitali ma esiste un componente aggiuntivo che puoi utilizzare gratuitamente per gestirlo. Dopo averlo installato, l’aggiunta di un prodotto digitale è quasi la stessa di quella fisica, con alcuni passaggi aggiuntivi. È necessario caricare effettivamente il prodotto digitale da vendere sulla pagina del prodotto.

Dovresti fare riferimento a questo frammento della pagina di aiuto ogni volta che aggiungi un prodotto digitale a Volusion?

Anche in questo caso, Volusion ha creato un modo sorprendentemente complesso di gestire qualcosa che non dovrebbe essere diverso dalla norma. Invece di semplicemente avere un’opzione per aggiungerlo, Volusion richiede di ricordare una complessa rete di impostazioni che è necessario gestire per classificare un prodotto come digitale.

Che è migliore?

Non ho idea del perché Volusion gestisca i download digitali in questo modo e non ho voglia di chiedere. Basti dire che preferirei semplicemente fare clic per aggiungere piuttosto che ricordare un mucchio di campi in cui aggiungere “0”.

3. Punto vendita (POS)

Volusion POS Il sistema POS di Volusion è facile da usare e funziona quasi immediatamente.

Il sistema POS è forse una delle più grandi grazie salvifiche di Volusion. È strettamente integrato e richiede solo una volta le impostazioni per poter funzionare. Le impostazioni prevedono l’abilitazione della modalità POS pura o un ibrido.

Una volta fatto, puoi utilizzare uno scanner POS in un punto vendita per l’immissione dell’ordine, oppure puoi avere un’interfaccia storefront anche lì per lo stesso scopo. Ad ogni modo, si lega al tuo negozio Volusion e all’inventario in modo nativo.

Anche in questo settore, però, POS di Shopify fa girare Volusion per i suoi soldi. Oltre all’integrazione POS standard tra fisico e digitale, Shopify aggiunge un ulteriore elemento in – mobile.

Consente ai proprietari di negozi di utilizzare un’app mobile sia per le voci di acquisto che per l’accettazione del pagamento. Mentre l’implementazione complessiva è leggermente indietro rispetto a Volusion, l’elemento mobile è più rilevante al giorno d’oggi.

Che è migliore?

Lo definirei un pareggio tra Shopify e Volusion in termini di supporto POS.

4. Elaborazione dei pagamenti

I pagamenti di Shopify sono gestiti nella loro sezione delle impostazioni; appropriato poiché è probabile che questa non sia un’area modificata frequentemente. Come impostazione predefinita, PayPal è disponibile e puoi usufruire di una serie di fornitori di servizi di pagamento di terze parti come Banda. Ci sono anche opzioni da utilizzare metodi di pagamento manuale come depositi bancari e vaglia postali.

Tuttavia, se decidi di utilizzare un processore di pagamenti di terze parti ti verrà addebitata una commissione di transazione in base alla tua scelta di utilizzo.

Volusion non ti addebita una commissione di transazione di base, ma devi registrarti con il proprio processore di pagamenti per utilizzarlo. Questo addebita una commissione per transazione a partire dal 2,15% ogni volta che viene effettuato un ordine. Se lo desideri, puoi anche scegliere di utilizzare un processore di pagamento di terze parti come Stripe o Skrill.

Che è migliore?

In termini di usabilità, Shopify rende di nuovo le cose prive di stress per gli utenti, ma per quanto riguarda i pagamenti fanno pagare per quel privilegio. Se hai un elevato volume di vendite sul tuo sito, i costi potrebbero accumularsi rapidamente sui pagamenti Shopify. In questo settore, direi che i proprietari dei negozi online devono cercare una linea di fondo molto migliore con Volusion.

5. Assistenza clienti

Sia Shopify che Volusion hanno canali di assistenza clienti completi. Puoi contattarli tramite vari canali ed entrambi hanno un numero molto ampio basi di conoscenza e guide online per aiutarti insieme.

In effetti, Volusion ha anche un articolo della knowledge base su come metterti in contatto con loro nel caso avessi bisogno di supporto.

Che è migliore?

È una sparatoria uniforme tra i due in termini di supporto.

6. Altre caratteristiche

La volusione può essere difficile da gestire ma è certamente completa. Esistono diversi extra che lo distinguono rispetto a Shopify, come la capacità di gestire gli ordini telefonici e i resi dei prodotti (RMA).

Se il tuo sito è abbastanza grande da considerare queste aree, Volusion è un passo avanti rispetto a Shopify. Tuttavia, ritengo che queste strutture non siano qualcosa in cui la maggior parte dei negozi online nuovi o di piccole dimensioni sarebbero molto interessati a causa di volumi potenzialmente inferiori.

Conclusione: la volusione vale ancora la pena?

Ormai probabilmente hai deciso che odio Volusion e sto calpestando. Posso assicurarti che questo non è vero. In effetti, in molte aree, ritengo che Volusion sia progettato per gestire negozi online con volumi di traffico specificatamente più elevati a causa del modo in cui sono configurate le opzioni.

Tuttavia, guardando i piani entry-level di questi due fianco a fianco e considerando il segmento di mercato a questi livelli che entrambi stanno prendendo di mira, devo considerare il pubblico. A livello di base, Volusion offre troppa complessità e poca facilità d’uso per supportare il nuovo proprietario del negozio online.

Creare i loro negozi online dovrebbe essere qualcosa su cui dedicano pochi sforzi – e un database completo da solo non lo taglierà. Da una prospettiva entry level, andrei con Shopify, senza esitazioni.

Prove gratuite

  • Shopify – Fai clic qui per provare Shopify gratuitamente per 14 giorni (nessuna carta di credito)
  • Volusion – Fai clic qui per provare Volusion gratuitamente per 14 giorni (non è necessaria la carta di credito)
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map