Tutorial: come vendere arte online usando Shopify

Shopify al suo interno è una piattaforma di e-commerce. Ciò significa che puoi utilizzarlo per creare il tuo negozio online personale, indipendentemente da ciò che decidi di vendere. Questo lo rende una piattaforma ideale per gli artisti con cui lavorare per ridurre il tempo necessario per condividere le loro creazioni con il mondo.


Il bello di un negozio online è che è qualcosa che puoi configurare una volta e aggiornare ogni volta che arrivano nuovi prodotti. Ciò riduce la necessità che gli artisti trascorrano il tempo a trovare aree espositive per gli articoli che hanno creato.

Soprattutto, poiché i negozi online fanno parte del mondo digitale, crearne uno su Shopify può consentire di accedere a molti altri canali di vendita con un clic di un pulsante.

Se la tua preoccupazione per la creazione di un negozio online è semplicemente la tecnologia, non preoccuparti. Ti guiderò attraverso un’esperienza con Shopify per farti vedere come possedere il tuo negozio di cyber art senza conoscere una singola riga di codice.

Come funziona Shopify

ShopifyCrea il tuo negozio online con Shopify

La prima cosa che devi capire su Shopify è che si tratta di un servizio. Non stai acquistando un prodotto, né stai pagando per un software. Shopify mira ad aiutare gli imprenditori a stabilire i loro negozi digitali nel modo più efficiente possibile.

Ciò significa che la società capisce che i suoi clienti non sono necessariamente le persone più esperte di tecnologia sulla terra. Shopify offre a tutti i mezzi per mettere insieme un negozio online utilizzando un semplice sistema di modelli e blocchi predefiniti, una sorta di funzionamento di Lego.

Shopify inoltre non addebita ai clienti un importo enorme per l’utilizzo del servizio, ma tariffe convenienti a partire da soli $ 29 al mese. Man mano che la tua azienda cresce, il prezzo può aumentare se devi utilizzare più funzionalità. È una proposta vantaggiosa per tutti.

Leggi la nostra recensione approfondita su Shopify qui.

Tabella dei contenuti

  • Passaggio n. 1: Iscriviti per un account
  • Passaggio 2: aggiungi i prodotti al tuo negozio
  • Passaggio 3: scegli un tema Shopify
  • Passaggio n. 4: personalizza il tema
  • Passaggio n. 5: esplorare le funzionalità
  • Passaggio n. 6: utilizzo delle app Shopify
  • Passaggio n. 7: integrazione con i canali social
  • Pro e contro dell’utilizzo di Shopify per vendere opere d’arte

Esplora Shopify

  • Iniziare con Shopify
  • Vedi tutti i temi di Shopify
  • Esempio di negozio realizzato con Shopify
  • Piani e prezzi di Shopify

Per iniziare su Shopify

1. Iscriviti per un account

La prima cosa che devi fare è registrarti per un account Shopify. È semplice come visitare il loro sito Web e fare clic sul pulsante “Avvia prova gratuita”. Shopify offre a tutti gli utenti un account di prova gratuito di 14 giorni. Tutto ciò che dovrai inserire è un indirizzo e-mail, una password e il nome del negozio.

Durante il periodo di prova gratuito puoi sperimentare l’intero processo di configurazione del tuo negozio online ma non sarai ancora in grado di avviare il tuo sito o iniziare a vendere prodotti con esso.

Puoi premere il pulsante “Salta” se non sei sicuro delle risposte.

Non appena completi il ​​processo di registrazione, Shopify inizierà la tua esperienza con una breve sessione di domande e risposte. Questo è destinato a Shopify per imparare un po ‘di più su come vuoi che sia il tuo negozio.

Questa è la sezione principale per guidarti al passaggio successivo.

Una volta superato quel breve questionario, l’area successiva su cui concentrarsi è quella che si trova proprio al centro dello schermo. Ci sarà una sezione con tre aree principali che ti consentono di aggiungere prodotti al tuo negozio, personalizzare l’aspetto e quindi collegare un nome di dominio.

Il nome di dominio è l’indirizzo pubblico di cui i clienti avranno bisogno per visitare il tuo negozio online. Pensalo come un indirizzo digitale che consente alle persone di localizzarti online.

Comincia qui > Fai clic per registrarti e creare un negozio online Shopify.

2. Aggiunta di prodotti

Ecco la pagina in cui inserisci le informazioni sulla tua arte.

Questa è una parte di cui dovresti essere entusiasta: aggiungere la prima della tua arte al negozio! Fai clic sul pulsante “Aggiungi prodotto” e verrai portato in un modulo che ti consentirà di digitare in dettaglio ciò che venderai.

Nello screenshot sopra, ho compilato un testo di esempio per mostrare cosa potresti aggiungere per i campi dei dettagli del prodotto. Le informazioni inserite qui non sono solo a scopo di visualizzazione. Campi come tipo di prodotto, collezioni e tag possono aiutarti a organizzare la tua opera d’arte. Aiuta anche i tuoi clienti a trovare l’arte più facilmente nel tuo negozio online.

Dopo aver compilato tutti i dettagli necessari sulla pagina, fai clic su Salva e avrai una registrazione del tuo primo articolo in vendita!

3. Scelta di un tema per il tuo negozio online

Scegli il tema giusto per il tuo negozio online.

Dalla home page del tuo account Shopify, fai clic su “Personalizza tema” per iniziare il processo. I temi sono modelli predefiniti che puoi utilizzare per il tuo negozio online. Se non vuoi spendere tempo, puoi semplicemente sceglierne uno e iniziare a usarlo.

Ti consiglio di personalizzare il tuo in modo da poter dare al tuo negozio online quel tocco personale. Per scegliere un modello, fai clic su “Esplora temi gratuiti”. Verrà visualizzata una galleria pop-up di temi tra cui puoi scegliere.

Scorri e fai clic su quello che ti piace per visualizzare maggiori dettagli a riguardo. Se ti piace il tema, fai clic su “Aggiungi alla libreria dei temi”.

Esplora e vedi altri temi di Shopify.

4. Personalizza il tema

Puoi personalizzare l’aspetto del tuo negozio d’arte

Nella home page, fai clic su “Personalizza” accanto al tema che desideri utilizzare. I temi che hai selezionato in precedenza saranno disponibili nella sezione “Biblioteca tematica”. In questo modo verrà visualizzato l’editor dei temi.

Questa è un’applicazione online che funziona secondo il principio What-You-See-Is-What-You-Get (WYSIWYG). Come applicazioni come Microsoft Word, la schermata di progettazione mostrerà esattamente come apparirà il tuo sito mentre lo modifichi.

Puoi scegliere dove posizionare i maghi, il testo, come disporre le sezioni e persino regolare i dettagli fino alla dimensione e al colore del carattere. Ricorda però che è facile perdersi nel processo di progettazione, quindi trascorri saggiamente il tuo tempo e finisci di aggiungere prodotti al tuo inventario prima di progettare il tuo negozio.

Una volta terminato il design, fai clic su “Salva”.

5. Esplorazione delle funzionalità di Shopify

L’elenco delle utili funzionalità di e-commerce offerte da Shopify.

Finora, quello che ti ho mostrato sono solo le basi di come creare un negozio online e aggiungere prodotti ad esso, con piccoli aggiustamenti. Shopify è una piattaforma di eCommerce completa, il che significa che è progettata per aiutarti a vendere.

Il processo di vendita implica molto di più della semplice creazione di un negozio. Ad esempio, puoi utilizzare l’analisi per conoscere i tuoi clienti, gestire campagne di marketing per attirare più visitatori sul tuo sito e persino generare sconti.

Queste sono solo le funzioni di base di Shopify e se ne hai bisogno, puoi sempre aggiungere altre applicazioni per migliorare le funzionalità offerte dal tuo negozio.

Scopri le funzionalità più esclusive di Shopify.

6. Utilizzo delle app

Shopify app store (fonte).

Per vedere quali app extra sono disponibili, dal menu di navigazione a sinistra, fai clic su “App” e poi su “Visita l’App Store di Shopify”. Le app qui sono piccoli programmi o script progettati per aggiungere funzioni specifiche ai negozi Shopify.

A causa della sua popolarità, Shopify ha un enorme ecosistema di utenti e sviluppatori di applicazioni che lavorano insieme per estendere le capacità di Shopify. Ad esempio, potresti essere in grado di trovare un’app come Spocket che ti aiuta a gestire la spedizione della tua arte e aggiungerla al tuo negozio Shopify. Puoi persino espanderti per diventare un’azienda dropshipping.

Tieni presente, tuttavia, che alcune app potrebbero richiedere di pagare costi aggiuntivi per l’uso. I prezzi dipendono da ciò che lo sviluppatore addebita per quelle app. Il mercato delle app di Shopify è vasto e ha quasi tutto ciò che un rivenditore online potrebbe desiderare o desiderare. Troverai applicazioni che ti aiuteranno in attività di marketing, spedizioni o altro.

7. Estensione delle vendite ai canali social

Shopify ti consente di connetterti con le popolari piattaforme social per estendere il tuo canale di vendita.

Una delle funzionalità più potenti di Shopify è che ti consente di estendere le funzionalità del tuo negozio online oltre il sito stesso. Ciò significa che è possibile utilizzare altri canali per aumentare le vendite – strade popolari come Facebook, Instagram o persino Amazon.

Per aggiungere altri canali di vendita, fai clic sul segno “+” accanto a “Canali di vendita” e scegli dall’elenco lì. Ciò sarà utile per raggiungere un pubblico molto più vasto del solo negozio online da solo.

Conclusione: Shopify è la scelta giusta per il tuo negozio online?

Prezzi del negozio Shopify.

Se non te ne sei accorto ormai, Shopify è molto simile a molti costruttori di siti Web come Wix e Weebly. Funziona secondo il principio di un sistema di trascinamento della selezione facile da usare, intuitivo e privo di stress. La differenza fondamentale è che Shopify è progettato da zero pensando all’e-commerce.

Per questo motivo, potresti notare che la struttura dei prezzi è leggermente superiore rispetto ai costruttori di siti Web di base. Ciò che guadagni in cambio vale molto di più delle commissioni mensili che stai inserendo.

Gli account Shopify di base partono da $ 20 al mese. Ciò consente di elencare e vendere un numero illimitato di prodotti. Quello che stai pagando su account di livello superiore sono più funzioni come la possibilità di aggiungere più personale al tuo account Shopify man mano che la tua attività cresce.

Una cosa da notare però è che Shopify taglierà le tue vendite sotto forma di commissioni di transazione per acquisti online effettuati tramite carta di credito. In questo modo, ha senso aggiornare il tuo piano Shopify all’aumentare delle vendite, poiché le loro tariffe sono più basse per i livelli di piano più alti.

Comincia qui > Fai clic per iniziare con Shopify.

Pro dell’utilizzo di Shopify per vendere opere d’arte

  • Generatore di archivi visivi di facile utilizzo
  • Vendi su più canali
  • Gestione integrata di spedizioni e pagamenti
  • Gestisce sia l’arte fisica che digitale
  • Molte funzioni aggiuntive disponibili

Contro dell’utilizzo di Shopify per vendere opere d’arte

  • Commissioni di transazione obbligatorie
  • Nessun piano gratuito disponibile (solo versione di prova)
  • Personalizzazioni a tema limitate
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map