Come iniziare un blog di fotografia usando WordPress (e 4 modi per monetizzare)

Le persone iniziano i blog di fotografia per uno di questi due motivi:


# 1. Quando stanno cercando di utilizzare i loro blog di fotografia per generare contatti per la loro attività e servizi fotografici.

O

# 2: quando sono solo fotografi hobbisti e vogliono condividere i loro creativi con il mondo. Naturalmente, mentre lo fanno, vogliono fare soldi con questo loro progetto laterale.

Prima di mostrarti i passaggi per creare un blog di fotografia WordPress, è importante capire perché vuoi iniziare il tuo blog di fotografia. Questa intuizione influenzerà tutto ciò che riguarda il tuo blog fotografico, dalla scelta del tema ai diversi metodi di monetizzazione.

Cominciamo definendo gli obiettivi principali del tuo blog fotografico.

Navigazione

  • Determina l’obiettivo del tuo blog fotografico
  • Scegliere una nicchia
  • Passaggio 1: scegli un nome di dominio e un host web
  • Passaggio 2: scegli un tema WordPress
  • Passaggio 3: installare i plug-in pertinenti
  • Quattro modi efficaci per monetizzare il tuo blog fotografico

lista Strumenti 

Divulgazione FTC: BuildThis riceve commissioni di riferimento dagli strumenti elencati in questo sito Web. Ma le opinioni si basano sulla nostra esperienza e non su quanto pagano. Ci concentriamo sull’aiutare le piccole imprese e gli individui a costruire siti Web come azienda. Sostieni il nostro lavoro e scopri di più nella nostra informativa sugli utili.

I tuoi obiettivi per l’avvio di un blog di fotografia

Per determinare gli obiettivi del tuo blog fotografico, rispondi a questa semplice domanda:

“Cosa voglio ottenere con il mio blog?”

Alcune risposte tipiche sarebbero:

  • Generare più contatti o clienti per la mia attività di fotografia freelance
  • Vendi le mie foto
  • Genera una fonte passiva di reddito
  • Attira gli studenti per il mio corso di fotografia

E così via…

Anche avere più obiettivi va bene. Ad esempio, è OK aprire un blog di fotografia con l’obiettivo di ottenere più clienti per la tua attività e anche di insegnare agli altri fotografi lezioni di fotografia e di freelance.

Questo non è altro che diversificare le entrate del tuo blog.

Il blog di fotografia di Ryan Brenizer è un ottimo esempio di uno di questi blog che risolve molti scopi:

  • Serve come portafoglio di Ryan – e quindi genera contatti per la sua attività.
  • Presenta una sezione di revisione delle attrezzature in cui Ryan esamina alcuni prodotti selezionati, consentendo così a Ryan di guadagnare un reddito passivo con il marketing di affiliazione.
  • Aiuta anche ad attrarre gli studenti per i seminari di fotografia di Ryan.

ryan-BrenizerRyan BrenizerIl blog di fotografia

Anche tu puoi concentrarti su più canali di reddito. Quindi, elenca tutti gli obiettivi del tuo blog prima di procedere al passaggio successivo. Questi obiettivi ti aiuteranno a scegliere i giusti metodi di monetizzazione.

Un’altra cosa che dobbiamo fare prima di iniziare con la configurazione del tuo blog è finalizzare la tua nicchia.

Scegli una nicchia prima di iniziare un blog di fotografia

Se sei un fotografo professionista, hai già una nicchia. Quindi, puoi passare alla sezione successiva in cui vediamo i passaggi della configurazione.

Ma se sei solo un fotografo hobbista, ancora di più, un fotografo hobbista generalista, devi scegliere una nicchia. Scegliere una nicchia per il tuo blog di fotografia ti aiuterà ad attirare il pubblico giusto sul tuo blog.

La scelta di una nicchia consente di:

1. Offri contenuti pertinenti

Una volta finalizzata una nicchia, puoi concentrarti sugli argomenti che interessano il tuo pubblico di destinazione. Ad esempio, un blog di fotografia di stile di vita tratterà cose diverse da un blog di fotografia di viaggio.

2. Collaborare con le aziende giuste

La scelta di una nicchia ti aiuta a selezionare i prodotti o i servizi giusti da rivedere sul tuo blog. Questo è importante perché le esigenze di un blogger di ritratti sono diverse da quelle di un fotografo di e-commerce.

Ricorda: è solo quando lanci i prodotti giusti che puoi generare vendite e entrate degli affiliati.

3. Posizionati sul mercato

Attenersi a una nicchia ti aiuta a diventare la risorsa di riferimento in essa alla fine.

Questo ci porta alla domanda su come puoi effettivamente scegliere una nicchia per il tuo blog di fotografia.

Bene … principalmente, la scelta della tua nicchia dipenderà dai tuoi interessi, conoscenza del dominio o esperienza.

Tuttavia, ecco alcune idee popolari sul blog di fotografia da considerare:

  • eCommerce
  • Immobiliare
  • Natura
  • Stile di vita
  • Nozze
  • Evento
  • Cibo
  • Bianco e nero
  • Urbano
  • panorami
  • Animali
  • Gli sport
  • Belle Arti
  • Un colore
  • Riprese aeree

(Puoi trovare pro e contro di alcune di queste nicchie in questo articolo di Josh.)

Ora, con la comprensione dello scopo principale del tuo blog e la necessità di scegliere una nicchia, siamo pronti a guardare le fasi di configurazione del blog.

Ecco i tre passaggi che devi compiere per creare un blog di fotografia con WordPress.

Come iniziare un blog di fotografia

Passaggio 1: scegli un nome di dominio e un hosting

Il primo passo per creare un blog fotografico di successo è scegliere un nome di dominio. Il tuo nome di dominio è il tuo indirizzo online.

Consiglio sempre di usare il tuo nome come nome di dominio perché funge da esercizio di personalizzazione perfetto. Questo è ancora più importante se il tuo blog fotografico è anche il tuo curriculum online, cosa che molto probabilmente lo è.

Dopo aver scelto un nome di dominio, prenotalo con uno dei registrar di domini di fiducia come Namecheap.

Namecheap offre ottimi prezzi e un’eccezionale assistenza clienti. Non è necessario guardare oltre questo servizio per prenotare il tuo nome di dominio.

Nota rapida: la maggior parte delle società di hosting consente anche di registrare nomi di dominio.

Tuttavia, consiglierei di acquistare il dominio e l’hosting separatamente perché, ad un certo punto, il tuo blog potrebbe crescere così tanto che potresti voler passare a un altro hosting. Il trasferimento del dominio è molto più semplice quando non è clubbato con l’hosting.

Ok … quindi una volta che hai il nome di dominio, il tuo prossimo passo è comprare hosting per il tuo sito web.

Il tuo indirizzo web o il tuo nome di dominio mostreranno il tuo sito web una volta ospitato. Ci sono molti provider di web hosting che prendi in considerazione.

Ma dovresti andare con Hosting InMotion perché:

  1. Installare e gestire WordPress su InMotion è molto semplice.
  2. È estremamente conveniente con il piano di hosting WordPress a partire da soli $ 2,95 / mese per i blog per principianti.
  3. È velocissimo, grazie alla sua tecnologia SSD.

Puoi leggere la mia recensione completa su Web Hosting Secret Revealed. In alternativa, puoi anche dare un’occhiata a my Guida all’hosting di WordPress qui.

Passaggio 2: scegli un tema di blog fotografico WordPress

Quando hai appena iniziato, va bene iniziare con un tema gratuito. Quando imposti questo tema, ti renderai conto delle funzionalità di cui hai più bisogno. Queste informazioni possono essere molto utili quando si acquista un tema premium.

Qui ci sono due bellissimi temi di blog di WordPress gratuiti per le foto.

Tema gratuito n. 1 – Foto perfetta

foto-perfettodimostrazione & Scarica

Photo Perfect è un tema di blog fotografico WordPress reattivo che mette in mostra le foto utilizzando uno stile in muratura.

Presenta un’immagine a larghezza intera sulla homepage. Puoi usare questo slot per visualizzare la tua foto migliore. Non solo, quando gli utenti passano con il mouse su una qualsiasi delle immagini visualizzate, ottengono l’opzione per navigare al post di blog corrispondente o per visualizzare l’anteprima dell’immagine in una grande lightbox.

Tema gratuito n. 2 – Fotomania

photo-maniadimostrazione & Scarica

La fotomania è un altro tema efficace di blog fotografico per WordPress.

La sua funzione di ricerca nella homepage lo rende particolarmente adatto a te se vuoi consentire ai tuoi lettori di cercare (e acquistare) le tue fotografie. La funzione di acquisto non è integrata, ma ci sono plugin gratuiti che ti aiuteranno ad aggiungerla. Inoltre, questo tema ha un enorme cursore sulla homepage.

Quindi quelle erano le opzioni gratuite.

Ma se puoi iniziare con un tema premium, sicuramente.

Trova di seguito 3 dei temi di blog fotografici WordPress premium più sorprendenti.

Tema a pagamento n. 1 – Divi

Divi di Elegant Themes è un tema WordPress multiuso che può aiutarti a costruire qualsiasi sito Web WordPress. Blog fotografici inclusi.

Uno dei maggiori vantaggi di scegliere un tema come Divi è che più che un tema, è un generatore di temi. Viene fornito con vari elementi che puoi trascinare e rilasciare sulla tua pagina e creare il tuo sito Web come lo immagini. Inoltre, puoi aggiornare il design del tuo sito come preferisci.

E come saprai, i cursori sono una caratteristica molto desiderabile in un blog di fotografia, perché offrono modi fantasiosi per mostrare il lavoro. Qui è dove Divi ottiene il massimo dei voti.

Il modulo di scorrimento di Divi ti consente di posizionare i cursori in qualsiasi punto del sito. Puoi facilmente regolare l’altezza e la larghezza dei cursori. Puoi anche controllare le animazioni e i colori al passaggio del mouse per i cursori.

Prezzi: Divi arriva come parte dell’abbonamento Elegant Themes che parte da $ 69 all’anno. Ottieni 87 temi e 6 plugin come parte di questa iscrizione.

Se ti piace Divi e sei sicuro di usarlo per sempre, puoi prendere in considerazione l’idea del loro piano di vita che prevede un costo una tantum di $ 249.

Ecco un esempio di un blog di fotografia semplice ma bello creato con Divi.

divi-campionedimostrazione & Scarica

Tema a pagamento n. 2 – Beluga

Beluga è un bellissimo tema di blog di WordPress per le foto che quasi soddisfa tutti i punti della lista dei desideri dei temi di ogni foto di blogger.

Anche Beluga viene fornito con un generatore di pagine, ma a differenza di Divi, ha solo un numero limitato di opzioni – quanto basta per costruire un fantastico blog di fotografia.

Poiché Beluga ha una funzione di anteprima dal vivo, è possibile visualizzare il sito Web mentre lo si fa.

belugadimostrazione & Scarica

Un’altra utile funzione di Beluga è il suo produttore di slider integrato che ti consente di creare slider personalizzati da aggiungere al tuo blog.

Altre caratteristiche degne di nota includono un’interfaccia incredibilmente intuitiva per l’aggiunta di contenuti, la gestione degli album (in modo da poter categorizzare facilmente le tue foto) e lo scorrimento infinito.

Questo tema è un vero affare a $ 79.

Tema a pagamento n. 3 – Border

Border è uno straordinario tema per blog di foto di WordPress che viene fornito con un enorme cursore di caricamento rapido della homepage. Se non desideri il dispositivo di scorrimento, puoi scegliere altre opzioni di visualizzazione come Opere murarie o Griglia di miniature. Tutti i layout mantengono il focus sulle immagini.

Border ti consente anche di vendere le tue foto attraverso il suo modello di negozio.

Una cosa che adoro assolutamente di Border è che ha un bellissimo equilibrio tra design e contenuti. Quindi non devi solo condividere le tue foto con i tuoi lettori, ma puoi anche condividere le loro storie con stile:

confinedimostrazione & Scarica

Un’altra caratteristica eccellente è l’inclusione del modello di pagina del progetto. Se il tuo blog fotografico è anche il tuo curriculum, puoi utilizzare il modello di progetto per evidenziare progetti speciali.

Il modello del progetto mostra dettagli come il cliente, la storia del progetto e tutte le immagini dell’album del progetto.

border-campionedimostrazione & Scarica

Al prezzo di $ 75, questo tema ha venduto oltre 4000 copie. E puoi acquistarlo senza temere alcuna saturazione perché una volta aggiunte le tue foto a questo tema, sarai praticamente proprietario del design!

Dopo i temi, avrai bisogno di alcuni plugin per aggiungere funzionalità aggiuntive al tuo blog. Diamo un’occhiata ad alcuni plugin utili.

Passaggio n. 3: installa plug-in pertinenti nei blog di fotografia di WordPress

Una delle maggiori funzionalità di cui hanno bisogno i blog di fotografia di WordPress è quella per l’aggiunta di gallerie e cursori. Anche se sto suggerendo plugin per questi, ti consiglio vivamente di scegliere un tema che ti dia queste cose integrate.

Galleria fotografica di Supsystic

supsysticdimostrazione & Dettagli

Questo plug-in ti consente di utilizzare le immagini dalla galleria multimediale del tuo sito e creare immagini meravigliose giostra, polaroid, e gallerie in stile a tutta larghezza. Tutti gli stili sono dotati di modelli predefiniti, quindi non è necessario iniziare da zero.

Cursore IT-enorme

grande-da-cursoredimostrazione & Dettagli

Questo è il plug-in di scorrimento di WordPress più scaricato. Puoi usarlo per creare cursori illimitati e aggiungerli a post, pagine e aree widget. Puoi personalizzare l’altezza e la larghezza di un cursore, il tempo di pausa, lo stile di navigazione, l’icona di caricamento tra le altre opzioni.

Vendi media

Se il tuo metodo di monetizzazione del tuo blog principale è vendere le tue foto, adorerai questo plugin. Vendi media ti consente di vendere e addebitare commissioni per usi commerciali, editoriali e personali delle tue foto.

Sell ​​Media utilizza PayPal per riscuotere pagamenti.

dimostrazione & Dettagli 

Carico pigro

I blog di Photopgraby tendono ad avere centinaia di foto e quindi diventano molto lenti a causa di tutto il caricamento delle immagini. Il plugin Lazy Load è un’ottima soluzione a questo problema.

Lazy Load accelera un sito caricando solo quelle immagini che sono visibili all’utente nell’area di piega del browser. Le immagini sotto l’area di piegatura vengono caricate mentre l’utente scorre.

Lazy Load non ha alcuna impostazione da configurare. Basta attivare il plug-in e dovresti essere bravo.

dimostrazione & Dettagli

Yoast SEO

L’immagine SEO svolge un ruolo importante nella classificazione di un sito Web. Questo è molto più importante per te perché per te le immagini sfruttano la maggior parte dei contenuti del tuo blog. Yoast SEO aiuta a ottimizzare le immagini con tag e titoli alt, in modo che i motori di ricerca capiscano di cosa parlano le tue foto.

Un rapido suggerimento per l’ottimizzazione delle immagini è l’uso di nomi descrittivi.

Quindi, invece di utilizzare nomi di file di immagine predefiniti come IMG-12847340304e9558, dovresti scrivere nomi di file ottimizzati come la fotografia di matrimonio di New Orleans o le foto di matrimonio di New Orleans

dimostrazione & Dettagli

Oltre a questi plugin, dovresti anche considerare uno strumento di compressione delle immagini come Optimizilla.

Idealmente, non dovresti mai caricare un’immagine originale sul tuo blog perché un file originale può avere dimensioni enormi. Troppe foto ad alta risoluzione possono compromettere la velocità del tuo sito.

Quindi, prima di caricare le tue foto, eseguile su Optimizilla e riduci le loro dimensioni senza ridurne la qualità.

Con ciò, dovresti avere un blog fotografico funzionale pronto. Vediamo ora come iniziare a guadagnare da esso.

Piattaforme alternative per l’avvio di un blog di fotografia

Se ritieni che WordPress non sia quello che stai cercando, qui ci sono alcune alternative da considerare,

piattaforme
Cosa offre
Scopri di più

Wix

Wix

Esistono gallerie uniche per mostrare le tue foto con tonnellate di spazio di archiviazione.Leggi: recensione Wix
Shopify

Shopify

Piattaforma e-commerce all-in-one per trasformare il tuo blog fotografico in un negozio online.Leggi: recensione di Shopify
Weebly

Weebly

Estremamente facile da usare e da mantenere. Ideale per i neofiti e i proprietari di siti che non vogliono passare troppo tempo online.Leggi: Weebly Review

4 modi efficaci per monetizzare il tuo blog fotografico

Una volta impostato il blog, ti renderai conto che l’impostazione è stata, in effetti, la parte più semplice del processo. La vera sfida è monetizzarla.

Ma come ho detto prima, quando costruisci un sito con in mente obiettivi chiari, fare un piano di monetizzazione non è mai un problema.

Ecco 4 delle tecniche di monetizzazione del blog di fotografia più efficaci con cui puoi iniziare:

# 1: genera lead per la tua attività di fotografia

Il modo più comune per monetizzare un blog fotografico è convertirlo in una macchina generatrice di lead per la tua attività di fotografia.

È un bell’esempio di blog di fotografia che genera contatti commerciali Gratisography. Gratisography è il progetto collaterale di Ryan McGuire in cui pubblica frequentemente post fotografici. Ha anche pubblicato queste foto gratuitamente anche per scopi commerciali.

Si collega al suo sito Web aziendale principale, Design di campane, da questo progetto laterale. Questo progetto di blog fotografico è piuttosto interessante perché Ryan è principalmente un web designer e offre servizi di design e non di fotografia.

(Hobbisti, stai ascoltando?)

Ha persino aggiunto un pulsante di donazione per supportare questo progetto (Ha persino aggiunto un pulsante di donazione per supportare questo progetto (link “Comprami un caffè?”).

Oltre a generare lead per la sua attività di web design, Ryan sostiene anche Shutterstock su questo blog.

Ha persino aggiunto un pulsante di donazione per supportare questo progetto.

Un altro buon esempio di blog di fotografia che genera contatti commerciali è Ragazza Con Una Macchina Fotografica. Girl With A Camera è il blog di fotografia del fotografo Ashley Baxter. Si collega al sito Web del portfolio di Ashley.

GWAC

Una cosa da notare sul blog fotografico di Ashley è che sebbene sia principalmente un blog fotografico, Ashley scrive anche contenuti per supportare il suo lavoro.

Se il tuo blog di fotografia è anche il tuo curriculum, scrivi qualcosa sulle tue foto. Questo aiuterà i potenziali clienti a capirli meglio. Inoltre, i motori di ricerca adorano classificare i siti che non sono spogli dei contenuti.

# 2: Vendi le tue foto

Vendere le tue foto è un modo eccellente di monetizzare un blog di fotografia.

Abbiamo già visto un plug-in che ti aiuterà a farlo.

Il tema Border ha anche un modulo negozio completo che puoi usare per iniziare a vendere.

Poiché hai già una nicchia, puoi anche iniziare a contattare i web designer e le agenzie che creano siti Web nella tua nicchia. Tali aziende hanno sempre bisogno di belle immagini da aggiungere ai siti dei loro clienti. E così potrebbero essere i tuoi primi clienti.

# 3: Vendi i tuoi prodotti

Una delle tattiche di guadagno online più redditizie è quella di vendere il tuo prodotto. Questa è anche l’opzione più redditizia perché intascerai tutto il profitto. Quindi, vedi se riesci a sviluppare i tuoi prodotti.

Emily Lucarz, fotografa e blogger, le offre varie azioni e seminari su Photoshop blog.

Emily Lucarz, fotografa e blogger, offre varie azioni e seminari su Photoshop sul suo blog (fonte).La fotografa e blogger Emily Lucarz offre varie azioni e seminari su Photoshop sul suo blog (fonte).

# 4. Prodotti di affiliazione sul mercato

Se non hai il tempo o la larghezza di banda per sviluppare i tuoi prodotti, puoi iscriverti a programmi di affiliazione di altri prodotti e rivederli sul tuo blog. Ogni volta che un visitatore acquista in base alla tua raccomandazione, otterrai una commissione di affiliazione.

Puoi iniziare a recensire:

  • Macchine fotografiche
  • Attrezzatura da tiro
  • Azioni di Photoshop
  • Libri e corsi di fotografia

Per ulteriori idee sui prodotti, consulta le categorie Fotocamera, attrezzature e risorse blog. Puoi trovare altre idee di prodotto su Alltop.

Ma ricorda di scegliere solo i prodotti che interessano alla tua nicchia.

Avvio di un blog di fotografia – In conclusione …

Quindi è tutto ciò che devi sapere per avviare e monetizzare un sito di blog di foto di WordPress.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map