Le 13 migliori alternative Pingdom 2020 per monitorare i siti Web

5

È come un incubo quando il sito non funziona. Le tue vendite hanno perso durante quel periodo di inattività. Non è solo una perdita finanziaria, ma ha anche un impatto negativo sul posizionamento del sito. Ecco perché il tempo di attività è molto maggiore del tempo di caricamento.


Perché quando il sito impiega più tempo a caricarsi è ancora online e un cliente può accedervi. Inoltre, una parte del tempo di caricamento è nelle tue mani. Puoi ridurlo mediante un’ottimizzazione adeguata. Inoltre, puoi installare una varietà di plugin per ottimizzare il tuo sito Web WordPress.

Ma i tempi di fermo sono la perdita totale delle vendite. Di seguito menzioniamo alcuni possibili effetti che il tuo sito potrebbe subire a causa di tempi di inattività.

Perdite importanti dovute a tempi di fermo

I saldi

Immagina come i clienti possono acquistare il prodotto se le persiane del negozio sono abbassate. Allo stesso modo, se un sito Web diventa offline, il cliente si sposta su un altro sito e quindi si perdono sia le vendite che i clienti.

Reputazione

Un sito Web che rimane per lo più sotto la tempesta dei tempi di inattività non è solo inferiore nel motore di ricerca, ma stampa anche un’immagine spaventosa di fronte ai visitatori. E la prossima volta ogni volta che il visitatore vede il tuo sito nel motore di ricerca, semplicemente salta il tuo sito e apre quello successivo.

Aspettative dell’utente

Un utente si aspetta che un sito Web si carichi rapidamente. Gli utenti online sono molto impazienti, quindi un downtime e un ritardo nei tempi di caricamento colpiscono gravemente il tuo sito. Qui guarda il sondaggio di Akamai il che dimostra che il 30% dei partecipanti desidera che un sito Web risponda entro un secondo. E il 18% delle persone desidera che un sito venga caricato tempestivamente. Quindi devi soddisfare le aspettative dell’utente.

È possibile evitare i tempi di fermo ?

Il primo passo è come rilevare i tempi di inattività? Ovviamente, non è possibile monitorare il sito Web 24x7x365 nemmeno per le grandi aziende. Lo sforzo migliore che puoi fare è usare uno strumento.

Avanti come evitare i tempi di inattività? Sfortunatamente, non c’è modo di eliminare completamente i tempi di fermo. C’è sempre il rischio di tempi di fermo. Ma ecco alcuni passaggi che qualcuno può fare.

Prima di tutto seleziona una società di web hosting rinomata e affidabile. Per questo, ti consigliamo A2Hosting. Ci sono rari casi di inattività dei loro servizi. La società è in grado di fornire il 99,9% di uptime, ma sì, come accennato in precedenza, tenere presente la contingenza di downtime.

In secondo luogo, tieni d’occhio i server. Per questo, puoi usare uno strumento come un Pingdom. Questo strumento consente di monitorare il sito e inviare avvisi anche al telefono tramite messaggi di testo. Inoltre, offrono un servizio gratuito per misurare il tempo di caricamento della pagina.

Perché alternative a Pingdom:

Pingdom è uno strumento eccellente, ma è costoso e presenta delle limitazioni. Ecco alcuni motivi;

  • Prezzi elevati rispetto a molti altri
  • Il periodo di prova di 14 giorni richiede i dettagli della carta di credito
  • Nessun account gratuito

Questo elenco di alternative di Pingdom è realizzato considerando i seguenti fattori:

  • Numero di monitor / controlli
  • Frequenza di intervallo dopo la quale viene eseguita l’analisi
  • Controlla i tipi (include il tipo di servizi che puoi monitorare)
  • Prezzi
  • Avvisi e tipi di modi per inviare notifiche di downtime

Le 13 migliori alternative Pingdom 2020 per monitorare l’uptime del tuo sito web

1. ServiceUptime

serviceuptime alternativo a pingdom

Quando consideriamo le alternative di Pingdom, allora come dimentichiamo di menzionare il ServiceUptime. Operativo dal 2005, il servizio monitora il tempo di attività e le prestazioni di siti Web, server e porte (server DNS, download e MySQL, ecc.). Il tempo di attività del servizio può attivare uno script tramite Webhook ogni volta che si è verificato qualcosa di brutto come il tempo di inattività. È quindi possibile inviare tali dati alla società di hosting come prova o condividere con i visitatori del sito.

Attualmente offrono 3 piani (Standard, Avanzato e Professionale). Stanno offrendo fino a 10 diverse posizioni di monitoraggio.

Nel piano standard è possibile aggiungere fino a 10 monitor. Sono disponibili 8 intervalli di controllo, ma nel piano standard è possibile selezionare un controllo minimo di 3 minuti che consente di analizzare il sito ogni 3 minuti.

Onestamente, per i siti più grandi questa è una lunga durata, quindi ti consigliamo di selezionare il piano Avanzato che costa ancora inferiore al piano Starter Pingdom e supporta con una frequenza di controllo di 2 minuti. In questo piano, puoi aggiungere un massimo di 20 monitor.

Un’altra caratteristica utile che tutti i piani includono è la verifica del controllo. È possibile selezionare il numero di errori dopo i quali ServiceUptime dovrebbe avvisare l’utente dopo il primo, il secondo o il terzo errore. Sono disponibili fino a cinque opzioni.

Inviano avvisi tramite e-mail e SMS. Inoltre, se un sito ha più di un amministratore e tutti vogliono ricevere l’avviso, è possibile aggiungere facilmente più account e numeri di telefono. Non cancellano mai le statistiche passate in modo che l’utente possa visualizzare tutti gli alti e bassi.

Vediamo che il piano standard include alcune limitazioni come solo 5 avvisi SMS. Per i prossimi 10 SMS, devi pagare $ 2. Il tempo di attività del servizio offre account di prova e gratuito. Un account di prova di 30 giorni non richiede carta di credito e può eseguire controlli 10k. Mentre in un account gratuito ci sono molte limitazioni come fanno il controllo dopo 60 minuti. È divertente. Quindi puoi scegliere un piano premium in base alle tue esigenze.

Cosa ci piace

  • Prezzi molto bassi, sensibilità del controllo configurabile, consentono all’utente di aggiungere più contatti, Statistiche passate per tutta la vita, Il piano gratuito include tutti i tipi di controllo

Cosa non ci piace:

  • Il piano standard esegue il test dopo 3 minuti, solo 5 avvisi SMS, 60 minuti di controllo in un pacchetto gratuito

Visita ServiceUptime

2. Sito 24×7

Strumento di monitoraggio Site24x7

Non è sbagliato affermare che Site24x7 è una stretta alternativa a Pingdom. Riceverai tutte le funzionalità essenziali in soli $ 9, dove Pingdom offre funzionalità simili in più di $ 11. È disponibile in 10 lingue tra cui inglese, cinese, francese e italiano, ecc.

Puoi scaricare l’app Site24x7 su Andriod, iPhone, ecc. In modo da ricevere notifiche istantanee. Offrono anche un’app desktop per ricevere avvisi di inattività, quindi non è necessario visitare la cassetta postale quotidianamente.

In base al tuo pubblico di destinazione, puoi selezionare 8 posizioni su 60. Puoi monitorare sia server basati su Linux che Windows. Può monitorare tonnellate di tipi di controllo tra cui SSL, DNS, database, ping, FTP e servizio web Amazon, ecc.

Nel piano “Standard” è possibile aggiungere fino a 10 monitor (siti Web) mentre il piano aziendale consente fino a 40 siti Web. Riteniamo che lo strumento sarà più pratico se include la scansione del malware.

I processi di transazione come iscrizione, pagamento e pagamento, ecc. Sono la parte importante dei siti Web, in particolare per un sito di e-commerce. Quindi è molto necessario monitorare che i processi funzionino bene o meno.

Su Site24x7 è possibile aggiungere una Transazione Web sintetica come nel Pingdom per monitorare tali processi. Ogni mese vengono concessi 50 crediti SMS / vocali all’utente per ricevere modifiche al telefono. Offrono servizi di supporto via e-mail e forum. Ma su tutti gli altri piani superiori assistono i clienti tramite chat e telefonate.

Il rapporto invia al tuo account secondo il periodo selezionato (giornaliero, settimanale e mensile). Per prevenire i falsi avvisi, tutti i piani includono la funzione di ricontrollo che ottiene la conferma da 3 posizioni diverse.

L’azienda offre 30 giorni di prova senza allegare la carta di credito. Insieme a te riceverai anche una politica di rimborso di 30 giorni sull’abbonamento mensile mentre 45 giorni sull’abbonamento annuale. Abbiamo trovato Site24x7 strumento ben progettato con tonnellate di funzionalità che lo rende superiore rispetto a Pingdom. E, naturalmente, varrà la pena.

Cosa ci piace

  • Consenti il ​​monitoraggio di 10 siti Web, 60 secondi di frequenza di controllo, 30 giorni di prova e anche 30 giorni di politica di rimborso, App disponibili su Android e iOS, Molte integrazioni (Slack, Hipchat, AlarmsOne, ecc.)

Cosa non ci piace:

  • Il nuovo utente potrebbe trovare la dashboard un po ‘complessa, l’aggiunta di monitor aggiuntivi è costosa

Visita il sito 24×7

3. StatusCake

Rileva i tempi di inattività con StatusCake

StatusCake è uno strumento impressionante per monitorare il tuo sito e la migliore alternativa a Pingdom. Sostengono di avere più di 75000 utenti tra cui EA e NETFLIX ecc. Qui lo elaboriamo come una buona alternativa a Pingdom e vale la pena provare. L’interfaccia è molto intuitiva e non è necessario imparare nulla. Mantengono anche una linea di chat e una base di conoscenza in caso di domande.

StatusCake addebita più del Pingdom, ma il loro piano è privo di limitazioni. Un controllo verrà eseguito ogni 1 minuto dalle 8 posizioni diverse. Ogni volta che rileva i tempi di inattività, ottiene la conferma da più posizioni e ti avvisa.

Inoltre, controllano anche la media. Tempo di caricamento Non ci sono limiti al numero di test. Eseguono test illimitati di monitoraggio SSL, dominio e server (hosting Web basato su Linux). Mentre Pingdom esegue solo 10 controlli e non offre alcuna chat e ha solo 6 posizioni di prova.

Non solo il monitoraggio, eseguono anche una scansione per il virus dopo un intervallo di 1 ora sul piano superiore (di base) mentre l’intervallo di tempo è inferiore a piani più alti. Il piano include anche 25 avvisi SMS. StatusCake invia anche avvisi quando il tuo dominio si avvicina alla data di scadenza.

Puoi integrare Pushover, Pushbullet, HipChat e Slack e molte altre app per ricevere le notifiche. Inoltre, tutti i piani premium includono funzionalità di corrispondenza dei contenuti. Finora non hanno menzionato alcuna politica sui dati storici, ma è possibile visualizzare l’analisi di massimo 3 mesi.

La società non offre alcuna politica di rimborso, ma puoi provare StatusCake in quanto offrono anche un piano gratuito in modo da poter verificare la qualità dei servizi prima di effettuare un acquisto. Ma questo include varie limitazioni come l’esecuzione del test dopo 5 minuti e il controllo del sito da posizioni casuali. Nel complesso, questo strumento va bene. All’inizio il prezzo potrebbe sembrare alto ma i piani sicuramente valgono i tuoi soldi.

Cosa ci piace di più:

  • Controlli illimitati, monitoraggio SSL, scansione Deep Virus, servizi di supporto tramite linea di chat

Cosa non ci piace:

  • Costoso, piccolo numero di avvisi SMS

Visita StatusCake

4. UptimeDoctor

Uptimedoctor miglior servizio uptime 2017

Sia che tu voglia monitorare un sito Web o un server, UptimeDoctor può farlo istantaneamente. Aggiungendo un test, è possibile esaminare l’Uptime e le prestazioni. Come Pingdom, in questo strumento puoi aggiungere 10 monitor (test), ma c’è una differenza significativa tra i prezzi.

Il piano di base di UptimeDoctor costa solo $ 7,95. E se diciamo che i loro piani sono in qualche modo illimitati, allora non sarà sbagliato. Stanno offrendo varie frequenze di monitoraggio come 1, 2, 3, 5, 10, 15, 30 e 60 min.

Puoi eseguire il test rapido in qualsiasi momento selezionando le località in tutto il mondo (Asia, Europa e Nord America). Ti consentono di aggiungere contatti illimitati anche nel piano di base, questo è ottimo quando vuoi aggiungere più di un contatto per ricevere notifiche

La ricezione di avvisi tramite smartphone è un modo molto conveniente. Il medico dell’uptime offre notifiche push illimitate su Android e IOS utilizzando servizi come Pushover, Push bullet e Prowl, ecc.

Per evitare perdite, è necessario misurare le tendenze delle prestazioni utilizzando i dati al momento della conservazione. Offre un periodo di conservazione a vita. Attualmente offrono 29 sedi. Questi aiutano ad eliminare i falsi avvisi. E ogni volta che rileva l’errore, lo confermerà da almeno 2 posizioni diverse.

Inoltre, puoi anche aggiungere le posizioni dall’elenco. Lo strumento è piuttosto semplice da usare, ma offre comunque il supporto tecnico e la garanzia di rimborso entro 14 giorni.

UptimeDoctor fornisce anche un piano gratuito che consente di aggiungere 5 siti Web o server. Il pacchetto supporta 2 SMS, 50 Push, avvisi e-mail illimitati e include anche contatti illimitati. Esegue l’analisi a intervalli di 1 minuto e mantiene i dati in conservazione per un anno. Inoltre, riceverai un rimborso di 14 giorni su un piano premium e dopo 14 giorni emettono il rimborso proporzionale.

Cosa ci piace

  • Analizza quasi tutti i principali protocolli come HTTP, HTTPS, porte e ping, ecc., Numerose posizioni, conservazione dei dati a vita, avvisi push, risposta rapida via e-mail.

Cosa non ci piace:

  • Nessuna porta personalizzata, nessun avviso SMS gratuito ma hai la possibilità di acquistare; in caso contrario, ci sono avvisi push e e-mail illimitati inclusi gratuitamente.

Visita UptimeDoctor

5. Pingometer

Pingometer vicino pindom alternativo

Pingometer è un ottimo modo per monitorare il sito senza alcuna pausa. Offrono 4 piani diversi per soddisfare le esigenze individuali a livello aziendale. Il piano di base denominato PICCOLO e consente di aggiungere 5 monitor. Puoi tenere d’occhio l’alto & down monitor, uptime medio e velocità media da una singola dashboard.

Esamina i tipi di controllo come HTTP, HTTPS, RUM, POP3, Transazioni e molti altri protocolli. Qui tieni presente che il piano Small non includeva SSL e verifiche dei dati. Il numero di posizioni di test dipende dal piano selezionato, ad es. sul piano Piccolo offrono 3 posizioni mentre la X-large (piano più grande) offre fino a 10 posizioni.

Una cosa che ci ha davvero impressionato è la dashboard di Pingometer. Su questo, puoi facilmente navigare verso monitor, avvisi e account. È possibile integrare facilmente e-mail, Twitter, numero di telefono e hook Web per gli avvisi.

Sebbene lo strumento sia semplice e funzioni alla grande ma se hai bisogno di aiuto, puoi farlo tramite e-mail e linea telefonica. La limitazione con il piano Small è che consente un solo contatto, questo è accettabile per il singolo sito che ha un amministratore. Quindi, se si desidera inviare avvisi a più di un contatto, selezionare il piano Medio.

Pingometer offre un account gratuito che consente di controllare un sito Web da una posizione negli Stati Uniti con una frequenza di intervallo di 1 minuto e di monitorare anche la velocità di caricamento. Inoltre, diversi account come uptime e tempi di risposta sono disponibili anche nell’account gratuito per misurare le tendenze delle prestazioni.

Nel complesso, Pingometer è un ottimo strumento con un pannello solido. Inoltre, offrono una garanzia di rimborso di 30 giorni, il che è ottimo nel caso in cui non sei soddisfatto dopo l’acquisto.

Cosa ci piace

  • Monitoraggio 24 ore su 24, Friendly Dashboard, politica di rimborso completo di 30 giorni, protocolli chiave di supporto, prezzi bassi, integrazione di avvisi con Twitter e numero di telefono, ecc..

Cosa non ci piace:

  • È possibile aggiungere un solo contatto (gruppo) su un piano di piccole dimensioni, solo 24 ore di archiviazione di controllo

Visita Pingometer

Esplora le guide di hosting Web:

Host SSD | Host Linux | Hosting di Windows | Host PHP | Hosting MongoDB | Tomcat Hosting

6. NodePing

Il miglior strumento di monitoraggio del sito di nodeping

Nodeping offre un servizio flessibile ed economico per monitorare i tempi di attività e i tempi di fermo del sito. Non solo siti web ma anche molti altri servizi come POP3, IMAP4, DNS, Ping, monitoraggio SSL e molto altro.

Nodeping effettua il monitoraggio da varie regioni (33) che coprono Nord America, Europa, Estremo Oriente e America Latina. Puoi anche selezionare la posizione casuale selezionando l’opzione mondiale.

Il piano di partenza si adatta meglio ai singoli siti Web che consentono fino a 5 monitor e utenti illimitati. Inoltre, è possibile aggiungere monitor aggiuntivi in ​​soli $ 0,50 / monitor. Gli avvisi possono essere inviati agli utenti tramite e-mail, SMS, Twitter e Pushover.

Offrono una vasta gamma di frequenze di controllo da 1 minuto a 1 giorno. Nodeping mette la sensibilità di verifica nelle mani dell’utente. In questo, è possibile selezionare il numero di ricontrolli dopo i quali confermano il tempo di inattività e lo segnalano.

Se non si abilita il controllo, è possibile che si verifichino falsi avvisi, pertanto si consiglia di selezionare almeno 2 controlli per evitare notifiche non necessarie. I risultati possono essere esaminati in numeri e forma grafica. L’azienda offre anche test manuali nella scheda Strumenti di diagnostica che consente di testare il tempo di caricamento della pagina, il ping, lo scavo e il traceroute, ecc..

Nodeping non ha offerto alcuna politica di rimborso, ma offre i conti di prova per il periodo stabilito (15 giorni). Puoi scegliere uno dei piani anche il pacchetto più apprezzato senza inserire i dettagli della carta di credito. I loro servizi sono anche considerati affidabili da numerosi clienti, tra cui Rippleit e Pureweb ecc. I piani ben strutturati rendono Nodeping un’ottima alternativa a Pingdom.

Quindi scegli un piano in base alle tue esigenze e inizia a monitorare prima di subire perdite significative.

Cosa ci piace di più:

  • Notifiche illimitate tra cui SMS, supporto di quasi tutti i tipi di protocolli e servizi, prezzi economici, utenti illimitati

Cosa non ci piace:

  • Il piano di partenza non include l’accesso alle API, quindi non è un bene per gli sviluppatori, altrimenti un’ottima scelta

Visita Nodeping

7. UptimeRobot

alternativa pingdom economica - UptimeRobot

Non è un servizio troppo vecchio, lanciato nel 2010 ma presto noto come uno dei migliori servizi per monitorare i tempi di attività e ora considerato affidabile da oltre 360.000 utenti. Se parliamo del tipo di servizi lo strumento è limitato perché monitora solo i tempi di attività mentre Pingdom offre uptime, monitoraggio reale degli utenti e monitoraggio delle transazioni, ecc..

La ragione per elencare il robot uptime è il suo basso prezzo, accuratezza e facilità d’uso. Inoltre, se desideri monitorare il tempo di attività, UptimeRobot è un’opzione considerevole.

Puoi monitorare 50 siti Web e inviare porte HTTP, HTTPS, parole chiave, Ping e personalizzate in un solo account. La configurazione del sito Web è semplice, basta inserire l’URL e basta. Osserva il tuo sito da diversi nodi situati in diversi continenti (USA, Regno Unito, Germania e Canada, ecc.) Dopo ogni minuto e quando rileva i tempi di inattività inviano avvisi. Anche loro stanno offrendo piani a basso prezzo; hai ancora 30 giorni per chiedere un rimborso completo se non sei soddisfatto della qualità del servizio.

La cosa che rende un’ottima scelta il robot uptime è la notifica anticipata. Puoi selezionare il numero di avvisi solo per un singolo tempo di inattività e la durata del tempo di inattività dopo il quale ti informano. Ciò contribuirà a ignorare i piccoli tempi di inattività.

Quindi come ricevi avvisi? Offrono 10 SMS gratuiti e un numero illimitato di e-mail per l’invio degli avvisi di downtime e uptime agli utenti. Inoltre, può essere integrato con alcuni grandi canali come Twitter, Pushover, Slack, HipChat, Boxcar e webhook, ecc..

Non è ancora finita, UptimeRobot memorizza i dati degli ultimi 1 anno e puoi scaricare facilmente i log di monitoraggio in Excel con un solo clic. Come molte altre società, puoi trovare la tua risposta attraverso le FAQ o semplicemente inviarle via email. Attualmente offrono anche un piano gratuito che include 50 monitor e una frequenza di monitoraggio di 5 minuti. Sicuramente i loro piani valgono molto e offrono il valore.

Cosa ci piace di più:

  • Può esaminare i 50 monitor, semplice e diretto, piani a basso prezzo, consentire la condivisione delle statistiche con i visitatori, politica di rimborso di 30 giorni

Cosa non ci piace:

  • Nessuna diversità di servizi (solo up e downtime)

Visita UptimeRobot

8. Updown.io

updown.io monitor del sito gratuito

Updown.io offre servizi ma in uno stile diverso. Invece di acquistare un piano devi solo acquistare i crediti. Alla prima iscrizione riceverai 100.000 crediti gratis. La cosa buona è che ti fanno anche sapere per quanto tempo questi crediti durano con il numero attuale di monitor e controllano la frequenza. E ovviamente offrono prezzi imbattibili. Usa la carta di credito, Paypal o Bitcoin per acquistare i crediti.

L’elegante dashboard offre un’esperienza molto amichevole. Basta inserire l’URL e selezionare l’intervallo di monitoraggio. Puoi anche vedere le tendenze dei tempi di risposta sulla dashboard. Se non hai tollerato i tempi di inattività anche di pochi secondi, Updown.io fa per te.

Consentono all’utente di selezionare la frequenza di monitoraggio fino a 30 secondi. Quando scegliamo l’intervallo di 1 minuto, mostrano che possiamo monitorare il sito per più di 2 mesi. Fantastico yay!

Il tuo sito viene monitorato da 8 diverse città situate in diversi continenti. Inoltre, puoi attivare e disattivare qualsiasi posizione con un solo clic. La prossima caratteristica notevole sono le presentazioni statistiche.

Quando si entra nei dettagli, vengono fornite prima di tutto le statistiche sui tempi di attività e poi i tempi di risposta di ogni posizione con una grafica raffinata. Alla fine, puoi vedere i dati degli ultimi 6 mesi insieme agli eventi.

Per gli avvisi, offrono un’integrazione debole, e-mail e SMS. Altri servizi includono la corrispondenza dei contenuti e i test SSL. Se vuoi monitorare una stringa di testo specifica, la corrispondenza del contenuto è un ottimo modo che ti avvisa quando non trova quella stringa (testo).

Quindi, perché aspettare, iscriviti ora gratuitamente e se ti iscrivi tramite noi, otterrai 100.000 crediti aggiuntivi.

Cosa ci piace di più:

  • Semplice ed economico, intervallo di 30 secondi, 100.000 crediti gratuiti per tutti, conferma da più posizioni prima dell’avviso, servizi di supporto rapido

Cosa non ci piace:

  • I prezzi in Euro che possono confondere alcuni clienti, gli avvisi via SMS sono costosi (7500 crediti / SMS)

Visita Updown

9. Uptime.com

Uptime.com

Con vari vantaggi ecco Uptime.com. Con questo strumento puoi analizzare istantaneamente DNS, Webserver, server di posta e malware. Può anche eseguire il monitoraggio PING. Stanno offrendo 30 sedi in tutto il mondo per i test. La società afferma di avere alcuni clienti felici e giganti, tra cui AMD, IBM e CISCO, ecc. Ciò che li rende superiori a Pingdom?

Uptime.com offre 4 piani diversi che vanno da $ 10 a $ 400. Il piano di base è ben realizzato per i singoli siti Web. Indipendentemente dal piano, tutti possono eseguire analisi con frequenza di 1 minuto.

Il piano di base più adatto ai siti che si basano principalmente sul pubblico statunitense (pubblico mirato negli Stati Uniti). Il motivo è che questo esegue solo i controlli dalle sedi degli Stati Uniti anziché da luoghi diversi nei continenti. Inoltre, questo piano include 50 assegni (monitor) mentre il piano di base (avvio) di Pingdom include solo 10 assegni.

I dati passati possono essere cruciali nel prendere decisioni tecniche e di altro tipo. Quindi, Uptime conserva i dati degli ultimi 4 mesi. Inoltre, eseguono la corrispondenza dei contenuti che cerca una particolare stringa nel tuo sito e, se tale stringa non è presente, riceverai l’avviso. È inoltre possibile aggiungere porte personalizzate, monitoraggio SSL e generare i rapporti RUM per tenere d’occhio il tempo medio di caricamento.

Supportano più canali per avvisare gli utenti di eventi spiacevoli come tempi di inattività, ecc. Riceverai avvisi via SMS, e-mail, Twitter, Webhook e notifiche push (su HipChat e Pushover, ecc.). In caso di problemi, è possibile ottenere assistenza tramite e-mail o aprire il ticket. Viene anche fornito un numero di telefono e, per auto-aiuto, hanno mantenuto una grande base di conoscenze.

Uptime.com non offre alcun account di prova o gratuito, ma Pingdom offre un periodo di prova di 14 giorni. Con questo strumento, puoi controllare gratuitamente lo stato del dominio. La dashboard è semplice e amichevole e non pensiamo che un principiante possa affrontare alcuna difficoltà.

Cosa ci piace

  • 50 controlli, dettagli su uptime e caricamento, ecc., Dettagli di integrità del dominio, numerosi canali per avvisi, frequenza di test 1min, virus & scansione malware, statistiche RUM

Cosa non ci piace:

  • Solo sede negli Stati Uniti per i test sul piano di base, account utente singolo
  • Sembra costoso con solo 20 assegni
  • Supporto premium per piani superiori

Visita Uptime

10. Happy Apps

Disponibilità del sito Happyapps e test delle prestazioni

Supportare l’ampia gamma di tipi di controllo come siti Web, App, Ping, database, Postgres e Socket ecc. Rende HappApps adatto a tutti i tipi di test. Stanno offrendo più valore rispetto al Pingdom.

Il piano principale di HappyApps costa meno di $ 10 mentre Pingdom addebita $ 11,95. Inoltre, su Pingdom ti consentono di aggiungere 10 controlli (monitor o siti Web, ecc.) Mentre HappyApps supporta fino a 25 controlli. Quindi una scelta eccellente se hai più siti web.

La breve frequenza di monitoraggio consente di tenere d’occhio i tempi di attività. Quindi su HappyApps offrono una frequenza di 1 minuto. Insieme a questo, vengono anche fornite statistiche sui tempi di risposta.

È possibile disattivare l’audio del controllo in qualsiasi momento. Ciò è molto utile quando si eseguono interventi di manutenzione e non si desidera ricevere gli avvisi. Basta fare clic sul segno di spunta che hai aggiunto, quindi fare clic sulla bandiera indicata in alto a destra e il gioco è fatto ora in modalità mute.

Puoi sfogliare la cronologia degli ultimi 30 giorni per analizzare le medie. L’email è l’unico modo per contattarli online o navigare nel centro assistenza. Ma pensiamo che non sia necessario alcun aiuto perché una nuova persona può facilmente capire come usarlo.

Ogni mese vengono inviati 20 avvisi SMS per ricevere gli avvisi di uptime e downtime. Ma includono avvisi e-mail illimitati. Inoltre, offrono anche una politica di rimborso di 30 giorni.

Tuttavia, se esiti, prova a HappyApps registrando un account gratuito in cui è possibile inviare fino a 3 siti Web per il monitoraggio. Inoltre, include una frequenza minima di 5 minuti, avvisi e-mail illimitati e una cronologia di 7 giorni.

Sappiamo che l’intervallo di 5 minuti è lungo quando si desidera monitorare in particolare il tempo di attività. Ma con un account gratuito, in quanto è possibile aggiungere tutti i tipi di controlli in modo che possa essere utile essere amichevoli con la propria dashboard.

Cosa ci piace

  • 25 controlli, 1 minuto di monitoraggio, amichevole e facile da usare, consentire a più utenti con ruoli, tonnellate di tipi di controllo

Cosa non ci piace:

  • Tipo di controllo personalizzato disponibile solo al piano più apprezzato, nessuna politica di rimborso

Visita HappyApps

11. Host-Tracker.com

alternativa al pingdom più economica 2017

Uno dei motivi principali per posizionare Host-tracker nell’elenco delle alternative di Pingdom è il prezzo allettante. Il loro piano di base è un’opzione considerevole per i siti Web più piccoli. I nodi si trovano in oltre 140 località e ora hanno più di 43k clienti. Inoltre, l’azienda ha ottenuto la fiducia di alcuni giganti come Microsoft, Panasonic, Kaspersky, ecc.

Nel piano personale, puoi monitorare fino a 5 URL. La loro caratteristica distintiva sono i luoghi da cui viene monitorato il tuo sito. Puoi selezionare liberamente le località tenendo presente il tuo pubblico di destinazione.

Esistono molti servizi come HTTP, ping, porte, scadenze dei certificati, database, CPU, monitoraggio HDD e molto altro. Ma i servizi disponibili dipendono dal piano selezionato.

Nel piano personale, eseguono il controllo dopo 10 minuti. Sappiamo che sembra di lunga durata, ma per i siti Web più piccoli, è ancora un’opzione praticabile. Puoi aggiungere 5 contatti. Non ci sono restrizioni sul numero di invio di avvisi via e-mail, ma gli avvisi SMS sono limitati a 50.

Host-tracker utilizza una varietà di mezzi come Skype, Viber e Hangout, ecc. Per informare gli utenti quando il sito va su e giù. Insieme a queste tesi, continuano anche a tenere traccia dei tempi di risposta.

Attualmente, Host Tracker adotta una garanzia di rimborso di 30 giorni. Ma puoi anche iscriverti per una versione di prova di 30 giorni o un account gratuito che dipende da te. Se hai un sito più grande, ti consigliamo di scegliere "Piano aziendale" che include numerosi servizi utili tra cui il controllo della blacklist DNS e il supporto di un massimo di 25 monitor e 300 avvisi SMS.

Cosa ci piace

  • Prezzi molto bassi, molti canali (Skype, Hangout ecc.) Per le notifiche, tonnellate di nodi per avvisi verificati, rende il monitoraggio più efficiente con report settimanali o annuali

Cosa non ci piace:

  • Intervallo di monitoraggio elevato nel piano personale, mancanza di molte funzionalità come corrispondenza dei contenuti e API ecc. Nel piano personale.

Visita Host-Tracker

12. Port Monitor

Controllo dello stato del sito monitor porta

Non voglio entrare nella complessità dei servizi, quindi ecco PortMonitor con piani a basso prezzo. Alla dashboard puoi aggiungere il sito Web, il DNS, il server e le porte personalizzate. La dashboard continua ad aggiornarsi automaticamente per presentare gli ultimi dettagli. Presenta il tempo di attività e lo stato del tempo di risposta degli ultimi 24 ore, 7 giorni e 30 giorni.

PortMonitor offre 6 piani predefiniti con specifiche diverse anche se hai bisogno di un piano personalizzato, puoi farlo contattando il forum. I primi due piani costano bassi se li confrontiamo con il piano base di Pingdom.

Il primo pacchetto include 10 monitor mentre il secondo piano 20 monitor. L’esecuzione automatica viene eseguita ogni 1 minuto per misurare se il sito presenta tempi di inattività o tempi di attività e qual è il tempo di risposta.

Puoi ricevere gli avvisi via e-mail e Pushover in due modi. Vai alla scheda delle impostazioni nel pannello e quindi seleziona le notifiche e-mail per gli avvisi e-mail. E per ricevere gli avvisi su uno smartphone, devi solo configurare la scheda Pushover.

Inoltre, è possibile visualizzare i report e gli eventi in qualsiasi momento, nonché inviare report di posta elettronica settimanali e mensili. Per gli sviluppatori, offrono l’API REST che consente una facile integrazione del monitor Port con un sito Web e un’app, ecc.

Tuttavia, se non sei convinto, puoi provare il loro account gratuito che è il modo migliore per misurare la qualità del servizio. Copre massimo 2 monitor, frequenza di monitoraggio minima di 60 secondi, avvisi e-mail e push, ecc.

Cosa ci piace

  • Prezzi bassi, e-mail illimitate e notifiche push, dati precedenti 1 anno di conservazione, frequenza di controllo 1 minuto, Consenti contatti multipli, Verifica prima di creare l’evento di errore

Cosa non ci piace:

  • Nessun avviso SMS, se consentono l’integrazione di Twitter e Hangout, sarà più pratico

Visita PortMonitor

13. R apidspi ke

Rapidspike alternativa al pingdom

Potresti trovarli costosi, e sì lo sono. Il motivo di arruolarli è che otterrai molte soluzioni in un unico posto. In che modo un webmaster ha un sito Web più grande e meno tempo per concentrarsi sui servizi di monitoraggio spostandosi tra i vari cruscotti? Qui entra in gioco RapidSpike.

Offre un intervallo da 1 a 60 minuti, la selezione è tua. Il piano professionale può essere condiviso tra 5 utenti e consente di aggiungere monitor illimitati. È fantastico quando lavori in gruppo.

Monitora siti Web, server, porte, SSL, statistiche SEO e molto altro. Dopo aver aggiunto il monitor, puoi persino tenere traccia delle pagine specifiche del tuo sito web. Ogni mese vengono assegnati 25 crediti SMS / chiamate vocali. Inoltre, è possibile configurare il servizio Slack e, Webhooks e Pager per la ricezione degli avvisi.

Rapidspike offre anche un monitoraggio avanzato tra cui WHOIS e SSL e mostra la loro scadenza e altre statistiche. Se Google inserisce nella blacklist il tuo sito a causa di malware, quindi in Google cerca il segno del tuo sito con un segno di attenzione e quindi i visitatori ricevono avvisi ogni volta che provano ad accedere e quindi potrebbero non visitare il tuo sito.

Rapidspike monitora l’elenco Navigazione sicura di Google e invia avvisi per malware e contenuti dannosi. Con un’unica dashboard puoi anche monitorare la SEO del tuo sito con le statistiche di Alexa Rank, Google Analytics, Moz rank e backlink.

Non è finita; ce ne sono altri, è possibile monitorare le prestazioni tramite il monitoraggio dell’utente reale. Offrono la modalità TV che presenta le statistiche in diretta in modo da poter catturare rapidamente i problemi. Questa è una funzione utile se hai uno schermo separato.

Rapidspike esegue il monitoraggio globale, genera report grafici e consente agli utenti di configurare la sensibilità degli avvisi. Inoltre, puoi condividere le statistiche con gli altri creando una pagina di stato pubblica. È uno strumento molto utile se puoi permetterti. Iscriviti ora e ottieni 30 giorni di prova.

Cosa ci piace

  • Offre monitor illimitati, monitoraggio SEO, rilevamento malware, SSL & Il monitoraggio WHOIS, l’integrazione con numerosi strumenti, prevede un monitoraggio a intervalli di 1 minuto.

Cosa non ci piace:

  • Prezzi elevati, il bombardamento di servizi può confondere i neofiti

Visita RapidSpike

conclusione:

Quindi sopra abbiamo citato alcune delle fantastiche alternative di Pingdom per tenere traccia dei tuoi siti web. La maggior parte delle aziende nell’elenco offre piani a prezzi inferiori rispetto al Pingdom, comprese tutte le funzionalità essenziali. È tutta una tua scelta.

UptimeRobot è una buona scelta perché supporta i vari tipi di controllo, 50 monitor e intervallo di test di 1 minuto. Ma è limitato al monitoraggio del tempo di attività. D’altra parte, Statuscake e Rapidspike offrono funzioni utili ma con prezzi elevati.

Il modo migliore per selezionare il servizio è tenere presente il numero di fattori come l’intervallo di controllo, il numero di monitor, i tipi di avvisi, la conservazione dei dati e la posizione dei nodi. Naturalmente, anche i prezzi sono indispensabili.

Stiamo aspettando i tuoi pensieri e facci sapere della tua esperienza. C’è qualche migliore alternativa a Pingdom che pensi debba essere elencata qui? Si prega di suggerire nella sezione commenti qui sotto.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map